Best Practice in Alto Adige

Le Best Practice dei Comuni A++

Nell'ambito del progetto “Comuni  A++" Interreg IV Italia-Austria sono state raccolte le Best Practice che sono state attuate a livello comunale nel settore dell'efficienza energetica. L’obiettivo di questa raccolta è quello di facilitare il trasferimento di know-how in questo settore ai partner del progetto e/o terzi.

 

Settori delle Best Practice

  • Energia/Calore
  • Acqua/Rifiuti
  • Mobilita
  • Pianificazione
  • Comunicazione
  • Edifici Pubblici

 

 

 


Best Practice in Alto Adige: Energia/Calore

Comune di Laces

Il Comune di Laces è inserito dal 2012 nella lista dei "Comuni 100 % Rinnovabili ". L'energia termica di gran parte degli edifici pubblici proviene dall’impianto di teleriscaldament a biomassa della cooperativa di energia di Laces. L' impianto fornisce al Comune di Laces e alle sue frazioni calore da fonti rinnovabili e l'energia termica prodotta raggiunge attualmente i 21,574 MWh.

ulteriori informazioni


Comune di Malles

Attualmente è in funzione un unico impianto eolico a Maragno che produce 4,2 milioni di kWh l‘anno. Il Comune di Malles ne detiene una quota pari al 27% che corrisponde ad una produzione annua di circa 1,15 milioni di kWh.

ulteriori  informazioni


Comune di Naturno

Il Comune di Naturno dà molta importanza all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. Di seguito verranno forniti specifici dati comunali.

ulteriori informazion


Comune di Tires

Le due centrali idroelettriche comunali di Tires producono più energia elettrica di quanta sia necessaria sul territorio comunale. L’energia elettrica prodotta sul territorio è di circa 10.000 MWh / anno mentre quella consumata raggiunge i circa 6.000 MWh / a. Anche nella fornitura di calore, il Comune produce grazie all’impianto di teleriscaldamento a biomassa quasi la metà del fabbisogno stesso. L'impianto di teleriscaldamento infatti produce 2.500 MWh / anno.

ulteriori informazioni


Comune di Varna

A Varna, comune di 4.200 abitanti in Val d’Isarco (Bz), è entrata in funzione nel dicembre 2008 una centrale di teleriscaldamento a biomassa, che non solo fornisce calore al paese, ma produce anche energia elettrica.

ulteriori informazioni


  


Best Practice in Alto Adige: Pianificazione

Comune di Malles

Il Comune di Malles ha elaborato insieme ad esperti esterni un piano energetico che definisce i seguenti obiettivi: autarchia ed efficienza energetica, sviluppo di un sistema ecocompatibile e più conveniente che copra il fabbisogno energetico, diminuzione della dipendenza da fonti fossili di energia per garantire la copertura del fabbisogno, miglioramento della qualità della vita dei cittadini, rafforzamento del ruolo di Malles come polo economico in funzione di uno sviluppo positivo dell‘economia locale, maggiore valorizzazione delle potenzialità locali, sviluppo del Comune di Malles come centro di competenza per la produzione di energia da fonti rinnovabili, partecipazione dei cittadini.

ulteriori informazioni


 


Best Practice in Alto Adige: Communicazione e pianificazione

Comune di Naturno

Il comune di Naturno partecipa a diversi progetti come “i Comuni si mobilitano”, “Namobu” e la “Giornata senz’auto”. Inoltre ha messo in atto molte misure per favorire una mobilità sostenibile.

ulteriori informazioni


 

 


Best Practice in Alto Adige: Acqua/Rifiuti

Comune di Rasun-Anterselva

Il Comune gestisce un proprio impianto di approvvigionamento idrico che sfrutta la pressione in pendenza e che quindi non consuma energia. Nel territorio comunale vengono consumati ogni anno circa 20.000 mc di acqua potabile, ed il Comune promuove particolarmente misure di risparmio dell' acqua potabile.

ulteriori informazioni


 


Best Practice in Alto Adige: Mobilita

Comune di Nova Ponente 

Il pedibus è un bus con i piedi. L’idea è quella di far percorre ai bambini tutti insieme, con la supervisione di un accompagnatore, il percorso fino a scuola, creando così un vero e proprio tragitto con fermate.

ulteriori informazioni


Comune di Tires

Un servizio di bus a chiamata che consente agli escursionisti di giungere agevolmente al punto di partenza delle escursioni e di ritornare comodamente presso gli hotel, alla stazione dei bus e dei treni o presso l’aeroporto.

ulteriori informazioni